Incontri 17 image

 

Inaugurazione: sabato 7 Maggio ore 10,00 - Incontro/dibattito con la partecipazione dell’artista Haebel

e gli interventi di Luigi Campanella, Anna Cochetti, Adriano Di Giacomo, Fausta Grassi, Daniela D’Alia

 

Il Liceo Scientifico Statale “Ettore Majorana” di Roma organizza, con il patrocinio degli enti territoriali, la 17a edizione di Incontri d’Arte Contemporanea, manifestazione che si colloca nell’ambito delle iniziative del MUSIS per la settimana scientifica e nella settimana che, tradizionalmente, il Liceo Majorana dedica alla creatività, all’arte contemporanea ed al rapporto Arte/Scienza.

Con questa manifestazione, l’attività volta ad avvicinare i giovani all’arte contemporanea giunge al 17o anno, confermando l’impegno culturale e di ricerca del Liceo Majorana, attraverso la riproposizione, nell’incontro di personalità del mondo artistico e scientifico con gli studenti ed i cittadini, di uno sperimentato e proficuo rapporto divenuto oramai un impegno annuale (avviato nel 1994). Seguendo il filo conduttore di Arte/Scienza di Pace, la 17° ediz. ripercorre alcuni importanti momenti della sua indagine culturale e ritrova, nella presente edizione, gli esiti della ricerca di un artista la cui opera è fortemente permeata dalla costante attenzione alla scienza: HAEBEL.

L’artista  - che ha raccolto una documentazione sull’attività di artisti frattalisti in ambito internazionale  e ha recepito nella sua ricerca artistica le teorie dello scienziato recentemente scomparso, Benoit Mandelbrot - presentò il proprio lavoro ai ragazzi del Liceo Majorana già nel 1998, in una edizione che commemorava il centenario della nascita di Ettore Majorana, il fisico appartenente al gruppo dei “ragazzi di Via Panisperna” a cui è intitolato il Liceo.

Il Prof. Luigi Campanella illustrerà gli aspetti scientifici che collocano la presente edizione e la mostra dell’artista tra le iniziative del MUSIS; seguirà una presentazione della ricerca artistica di HAEBEL del critico Anna Cochetti.

Viene quindi presentato un aspetto emblematico della produzione artistica contemporanea, con l’intento di avvicinarsi sempre di più alla sensibilità dei giovani, per offrire, ancora una volta, agli studenti del Liceo e ai cittadini del quartiere la possibilità di riflettere attraverso l’arte contemporanea sul contemporaneo.

Nello spirito del progetto di Didattica Museale, il Liceo, attraverso la sua collezione MUDITAC e l’incontro con gli oltre quattrocento artisti che fino ad ora hanno percorsoil territoriodi Spinaceto, intende invitare alla conoscenza delle collezioni pubbliche e private, stimolando la curiosità soprattutto verso opere della produttività contemporanea.

A questo fine è stata istituita la collezione MUDITAC che, con l’azione della Dirigente del Liceo e dei Docenti, vedrà la definitiva collocazione in un nuovo spazio, dedicato al Museo “tra Arte e Scienza”, di cui si espone in anteprima il modello in scala, realizzato grazie alla sinergia tra il Liceo Scientifico “Ettore Majorana” ed il Liceo Artistico/III Istituto d’Arte “Giulio Carlo Argan” di Roma con la collaborazione dell’artista docente Pietro Perrone, che ha coordinato il lavoro degli studenti, e di Adriano Di Giacomo, artista già docente del Liceo Majorana  (oggi dirigente del Liceo Artistico/III ISA “G.C.Argan”).

 

Catalogo in mostra

Organizzazione: Dirigente: Fausta Grassi; Progetto e coord.: Daniela D’Alia e Adriano Di Giacomo; Rapporti Arte/scienza: Daniela D’Alia e Francesca Marasini; Responsabile biblioteca: Antonella Solinas; Responsabile Internet: Stefania Cori e Carla Giardiello